Piastra ferro

Come pulire la piastra del ferro per farla ritornare come nuova

Il ferro da stiro è uno di quegli elettrodomestici che si usano regolarmente in casa e che ha bisogno di una adeguata manutenzione ed igiene per svolgere sempre con efficienza le sue prestazioni. Una delle cose che può però dare fastidio nell’uso del ferro è la piastra, che spesso non scivola come dovrebbe a causa di incrostazioni o del calcare che inevitabilmente vi si deposita. Ecco come pulire la piastra del ferro per farla ritornare come nuova.

Pulizia la piastra del ferro con limone e bicarbonato

Per togliere le macchie scure che spesso si formano sulla piastra del ferro ed eliminare i fastidiosi residui dei capi che talvolta vi si attaccano è possibile usare limone e bicarbonato. Per preparare la soluzione procedere come di seguito:

  • Mettere in un bicchiere di plastica 2 cucchiai di polvere di bicarbonato
  • Versare sopra il succo di 1/2 limone
  • Aggiungere pochissima acqua
  • Mescolate il composto fino ad ottenere una pasta dalla consistenza quasi liquida.

Prendere un po’ della pasta ottenuta e con un panno morbido inumidito strofinare sulla piastra del ferro eseguendo dei movimenti circolari. Passare tutta la crema sulla piastra e lasciare agire qualche minuto, poi risciacquare con un panno pulito.

Pulire la piastra del ferro con aceto e sale

Un’ottima soluzione per far risplendere la piastra del ferro da stiro è quella di utilizzare una miscela di sale e aceto. Per preparare la soluzione procedere come di seguito:

  • Fare scaldare dell’acqua in pentolino fino a quando si intiepidisce
  • Mettere l’acqua in un piccolo contenitore
  • Sciogliere all’interno un cucchiaio di sale grosso da cucina
  • Aggiungere 2 tappi di aceto e mescolare con cura

Utilizzare un panno morbido e immergerlo con la soluzione ottenuta, strizzarlo bene e poi passarlo sulla piastra con delicatezza sempre con movimenti circolari. Eseguire lo stesso procedimento un’altra volta con più energia in modo da togliere anche lo sporco più ostinato. Alla fine asciugare con un panno asciutto.

Pulire la piastra del ferro con cera di candela

In caso sulla piastra vi sono delle macchie molto persistenti e anche con le soluzioni precedentemente indicate non vogliono andare via ecco allora un altro rimedio efficace, quello da eseguire con la cera. L’unico accorgimento da adottare è quello di fare attenzione a non bruciarsi mentre si fa cadere la cera sulla piastra. Procedere come di seguito:

  • Accendere una candela
  • Far cadere le gocce di cera e creare una pellicola uniforme
  • Poggiare il ferro sul piano e far passare 5 minuti
  • Quando la cera sarà fredda allora è possibile rimuoverla utilizzando della carta da cucina.
Offerta
  • Caldaia silenziosa con autonomia illimitata e serbatoio estraibile
  • Pressione: 6 bar
  • Supervapore 260 g/min
  • Vapore variabile 0-120 g/min
  • Lunghezza del cavo di alimentazione: 1.98 m
  • Capacità del serbatoio dell'acqua: 1.5 L

Pulire la piastra del ferro con rimedi chimici

Nel caso i rimedi naturali non hanno efficacia è possibile ricorrere ai rimedi chimici. Per pulire la piastra del ferro in commercio sono presenti degli appositi stick a base di ammoniaca da strofinare sulla parte della piastra da pulire e da rimuovere con un panno asciutto. In alternativa, sulla piastra del ferro si può passare anche del detersivo per piatti con una spugna abrasiva e la piastra risplenderà!

 

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *